Skip to Content

Mamma non sono tornato!

Diari e lettere dell'Alpino Giuseppe Liani tra Grecia, Albania e Russia.

Questa pubblicazione raccoglie lettere, cartoline e diari del C.le Giuseppe Liani disperso dal 21 gennaio 1943 per eventi bellici sul fronte russo. Rappresenta le memorie del silenzioso sacrificio di migliaia di soldati italiani dispersi e del dolore delle famiglie che non ebbero nemmeno la consolazione di non poterli piangere, sapendoli sepolti in qualche luogo.
 

a cura di

Ermanno Dentesano, Guido Aviani Fulvio e Corrado Liani

Per informazioni o richiesta di copie utilizzare la pagina contatti presente nell'home page.

 



Utenti in linea

Attualmente ci sono 0 utenti e 3 ospiti
Dr. Radut | pubblicazioni